Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

venerdì 6 settembre 2013

Datagate: Rousseff furiosa, a rischio la sua visita a Washington

da www.atlasweb.it

    di  .  Scritto  il  6 settembre 2013  alle  7:00.

La presidente brasiliana Dilma ha annullato il viaggio che un comitato avrebbe dovuto intraprendere domani negli per preparare la sua visita a il prossimo 23 ottobre, in attesa di spiegazioni sulle denunce di spionaggio statunitense ai danni del e della stessa presidente, ha riferito una portavoce della presidenza.
“Sì, il viaggio è stato cancellato (…) La presidente Rousseff pretende una ritrattazione del governo degli Stati Uniti”, ha detto la funzionaria senza fornire ulteriori dettagli.statiunitibrasilerousseffobama
La presidente si trova a San Pietroburgo per partecipare al vertice del G20.
Tuttavia, la portavoce non esclude che Rousseff possa riunirsi con il suo omologo statunitense, Barack , a margine del G20, che terminerà oggi.
Da mesi Rousseff aveva in programma per il 23 ottobre la sua prima visita ufficiale negli Usa, la prima che Obama offre ad un leader straniero quest’anno.
Lunedì il governo brasiliano ha definito “inammissibile e inaccettabile” le attività di spionaggio degli Usa contro Rousseff e i suoi consiglieri, denunciate domenica dalla brasiliana TV Globo, e ha chiesto spiegazioni “rapide” e “per iscritto”.
Allo stesso modo, l’Agenzia di Sicurezza Nazionale (Nsa) statunitense ha intercettato le comunicazioni del presidente messicano Enrique , quando questo era candidato presidenziale nel 2012, secondo Globo.
In luglio, il quotidiano O Globo ha riportato che il Brasile ha fatto parte di una rete di 16 basi di spionaggio gestite dai servizi di intelligence statunitensi, che avrebbero intercettato milioini di telefonate e email di cittadini.
Le denunce si basano sui documenti forniti dall’ex analista Nsa (’Agenzia per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti) Edward Snowden al giornalista statunitense Glenn Greenwald. La “talpa” Snowden è ricercato nel suo paese per aver divulgato alla stampa informazioni confidenziali e attualmente si trova in Russia dove ha ottenuto asilo provvisorio.

Nessun commento:

Posta un commento